Arance Sane Arance Siciliane

Spremute d’arancia contro l’invecchiamento

Una spremuta d’arancia contro l’invecchiamento. Sembra proprio che l’abitudine di bere con regolarità spremute d’arancia contribuisca a combattere, e quindi a ritardare, l’invecchiamento.

La vitamina C contenuta nel succo d’arancia possiede proprietà antiossidanti e risulta dunque molto efficace nel combattere gli effetti nocivi dei cosiddetti radicali liberi e quindi del nostro invecchiare.

Bere regolarmente succo d’arancia può dunque contribuire alla prevenzione di molti problemi che, con l’età, affliggono il nostro organismo. Eccone, di seguito, alcuni:

Arance Sane Arance Siciliane
Arance Sane Arance Siciliane

L’arteriosclerosi. Le proprietà antiossidanti e antiaggreganti del succo d’arancia contribuiscono a una regolare circolazione del sangue, impediscono la formazione di trombi nelle e prevengono l’arteriosclerosi.
L’ipertensione. Favorendo una buona circolazione sanguigna, il succo d’arancia favorisce un’adeguata pressione arteriosa.
La sordità. Un adeguato apporto di vitamina C al nostro organismo è un eccellente aiuto per prevenire la sordità.
La perdita della vista. Il consumo di vitamina C è un valido aiuto per prevenire il calo, spesso fisiologico, della vista e le malattie a essa associate, come per esempio la cataratta.
Il cancro. Essendo un potente antiossidante, la vitamina C sembra aiuti a prevenire il tumore. Ricerche scientifiche dimostrerebbero che una regolare e abbondante assunzione di succo d’arancia ridurrebbe le probabilità di ammalarsi di tumore.

Prendiamo dunque l’abitudine di concederci una bella spremuta d’arancia al giorno, e rimarremo giovani il più a lungo possibile.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi